Il mondo attende la “verità” sugli Ufo: siamo pronti alle grandi rivelazioni del Pentagono?


0
Ufo

Misteri – Agli occhi di chi si interessa di Ufo da decenni, i tempi che stiamo vivendo sono sinceramente molto strani. Da una parte di susseguono proclami su quanto il governo degli Stati Uniti vorrà raccontare al mondo su veri filmati ripresi dalla Marina americana. E sembra che ci siano stati centinaia di avvistamenti dalle navi militari. Dall’altra parte, quasi nessuno qui vede più gli Ufo veri e propri, ovvero oggetti di cui non si capisce nulla sulla natura e origine, dischi volanti per intenderci.

Ormai ci sono solo avvistamenti dei satelliti Starlink in tutte le salse ed in tutte le latitudini. Andando a leggere le testimonianze sui forum, troviamo una grande ignoranza da parte di tutti quelli che si definiscono ‘credenti’ del fenomeno Ufo, come se si trattasse di una religione. Forse per costoro è proprio una credenza, come sembra leggendo quel che scrivono e la loro fortissima volontà di credere a tutti i costi di aver visto qualcosa di bellissimo che abbia a che vedere con intelligenze aliene. E’ una lotta persa dal principio quella che vede un ufologo razionale discutere con alcuni che inevitabilmente affermano che quel che hanno visto non sono satelliti semplicemente perché… non è possibile che lo siano. E’ inutile mostrare tabelle, grafici od effemeridi precise al secondo. Quelli che si vedono, secondo i veri credenti, non sono congegni umani ma navicelle intelligenti pilotate da extraterrestri.

Sopra questo humus cresce quel movimento che attende le grandi, ennesime rivelazioni su un auspicato contatto ufficiale, sulla “verità” in possesso dai governi e pronta ad essere divulgata nei prossimi giorni. Come molte volte in passato, abbiamo già vissuto questi momenti apodittici, ovvero inconfutabili ed evidenti, stando a coloro che vivono solo per questo. Eppure, secondo noi vecchi ufologi che ne abbiamo già viste di tutti i colori, tutto porta a pensare che chi dovrebbe fare la Grande Rivelazione alla fine non dirà granché, in quanto gran parte dell’aspettativa è frutto di fraintendimenti, come è stato per le affermazioni circa la presunta realtà degli avvistamenti da parte dei militari U.S. Navy.

Se si vanno a recuperare e semplicemente leggere le parole dei portavoce o dei comunicati ufficiali, non c’è mai stata una simile affermazione, ma solo la presa d’atto che quei filmati, che tanto hanno fatto parlare il mondo, sono stati effettivamente ripresi da appartenenti alla Marina stessa. Nessuna affermazione o ammissione che si trattasse di questo o quel fenomeno, men che meno che fossero velivoli di provenienza aliena, come invece rilanciato e ripetuto nei titoli dei mass media e dallo starnazzare degli improvvisati ‘esperti’ di turno.

E mentre altrove sembrano rarefarsi gli avvistamenti di Ufo in senso stretto, pare quasi che tutto il traffico non identificato si sia concentrato nelle acque di San Diego, per farsi notare dagli F18 e dalle navi militari guarda caso in esercitazione, come per dimostrare che c’è qualcosa di pericoloso che sta penetrando impunemente lo spazio aereo e le acque territoriali statunitensi, senza dire apertamente ma lasciando intuire che sarebbe forse importante aumentare i fondi per le spese militari, ora che sembra di essere sotto attacco. Senza colpo ferire e senza danni collaterali, si paventa come imminente una qualche minaccia (cinese, russa o aliena che sia), che possa mettere in pericolo lo stile di vita americano.

Sono in molti ad aspettare le rivelazioni, o addirittura il mostrarsi al mondo di un nuovo stato delle cose, ma qualcosa, forse l’esperienza, ci suggerisce che sarà solo un buco nell’acqua, magari proprio quella nel golfo di San Diego. Il documento ufficiale dell’intelligence Usa sugli oggetti volanti non identificati (Ufo) o Unidentified Aerial Phenomena (Uap) dovrebbe essere consegnato al Congresso il prossimo 25 giugno. Per ora niente tecnologia aliena.

Se osservate una luce o un qualcosa in cielo che, in tutta coscienza, non riuscite a spiegarvi, inviate una mail a misteri@ilfaroonline.it e mettetevi in contatto con il Cisu, al sito www.cisu.org oppure all’indirizzo www.ufotuscia.it

Se sei un vero appassionato, clicca qui per visitare www.dentroaimisteri.it
Il Faro online – Clicca qui per leggere tutte le notizie di Misteri



Segue su Il Faro Online


Vi piace? Condividere con i tuoi amici!

0
Il Faro Online

0 Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scegli un formato
Storia
Racconta la tua esperienza
Video
Carica la ripresa video di quello che hai scoperto
Audio
Invia l'audio che sei riuscito a registrare
Foto
Inviaci la foto della tua esperienza